Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dipartimento di Fisica Nucleare, Subnucleare e delle Radiazioni

Consiglio di Dipartimento

Matteo Martini: professore associato presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi” e direttore del DFNSR. Membro dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, esperto di rivelatori di particelle, svolge ricerca in fisica nucleare e sub-nucleare presso l’INFN di Frascati, il FermiLab di Chicago e il CERN di Ginevra. Direttore del Dipartimento di Fisica Nucleare, Subnuclare e delle Radiazioni.

Enrico Bocci: professore associato presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Si occupa di ricerca e sviluppo nel campo sistemi energetici innovativi, dei sistemi energetici di trasporto e di Smart Grid. Responsabile scientifico di progetti regionali, nazionali ed europei.

Giovanni Briganti: pro-rettore, professore straordinario di Fisica e Biofisica presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”.

Massimo Fioranelli: professore associato di Fondamenti di Fisiologia presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Membro del Consiglio direttivo nazionale della Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia nonché Fellow di numerose organizzazioni internazionali e nazionali quali l’European Society of Cardiology, la Society for Cardiovascular Angiography and Interventions, l’American College Chest Physician, la Societa' Italiana di Cardiologia Invasiva e l’Associazione Nazionale Cardiologi Ospedalieri. E’ direttore del “Centro Studi Scienze della Vita” dell’Università degli Studi Guglielmo Marconi e svolge attività applicativa e di ricerca in cardiologia.

Fabrizio Fontana: professore associato presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Membro dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, esperto
di ottica, svolge ricerca in fisica nucleare e sub-nucleare presso l’INFN di Frascati.

Paola Giardullo: borsista post-doc presso il Dipartimento di Fisica Nucleare, Subnucleare e delle radiazioni (DFNSR), attualmente svolge ricerca presso il Laboratorio di Radiation Biology and Biomedicine, Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA), sulla base di una convenzione con il DFNSR.

Aniello Iacomino: ricercatore in diagnostica per immagini e neuroradiologia presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Svolge attività di ricerca sulle cause di disordine neurologico.

Carlo Iazeolla: ricercatore presso la facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Attualmente svolge attività  di ricerca in Fisica Teorica anche presso l'Istituto Lebedev dell'Accademia Russa delle Scienze con sede a Mosca.

Jacopo Lotti: ricercatore di Biochimica presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi Guglielmo Marconi. Attualmente svolge attività di ricerca in Biofisica delle Radiazioni, in particolare per le applicazioni di laser terapia.

Torello Lotti: professore ordinario di Effetti psicosomatici delle malattie cutanee presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Già Professore Onorario di Dermatologia presso la China Medical University di Shenyang e docente alla New York Academy of Sciences per la “Howard Fox Lecture”. Ha un’intensa attività sia scientifica che professionale in dermatologia applicata.

Sabino Meola: professore associato presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Membro dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, svolge ricerca in fisica nucleare e sub-nucleare presso la sezione di Napoli dell’INFN e il CERN di Ginevra, dove è membro della collaborazione CMS.

Fabio Rinaldi: professore associato di Matematica presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Assistente presso la LUISS Guido Carli. Membro del Centro Europeo ricerche in Fisica-Matematica (CERFIM) di Locarno, Svizzera, e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). Svolge attività di ricerca prevalentemente in Fisica-Matematica e Finanza-Matematica.

Maria Grazia Roccia: professore straordinario presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. E’ docente del corso di Psicobiologia.

Anna Saran: professore straordinario di biologia applicata presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Già direttore del Laboratorio di Tecnologie Biomediche presso l’ENEA dal 2015, dopo avere diretto per cinque anni il Laboratorio di Radiobiologia e Biomedicina, sempre presso l’ENEA. Già Membro e Consigliere, Società Italiana per la Ricerca sulle Radiazioni (SIRR) e  Member of the Radiation Research Society (USA). Detentore quale primo inventore di un brevetto internazionale in ambito oncologico “Identificazione di biomarcatori molecolari predittivi di risposta al trattamento radiochemoterapico nel carcinoma della cervice”. E’ peer reviewer delle più importanti riviste scientifiche nel suo settore di ricerca.

Ivano Sarra: ricercatore presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Membro dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, esperto di foto-rivelatori ed elettronica per applicazioni di calorimetria, svolge ricerca in fisica nucleare e sub-nucleare presso l’INFN di Frascati ed il Fermilab di Chicago.

Stefano Viaggiu: professore straordinario presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Svolge attività di ricerca in Fisica della Gravitazione e Fisica Matematica.

 

Come da disposizioni adottate, sono regolarmente Invitati ai consiglio di Dipartimento anche i seguenti assegnisti di ricerca e borsisti:

Flavio Archilli: professore a contratto presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. E’ associato presso i Laboratori Nazionali di Frascati (LNF) dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e svolge attività di ricerca nell’ambito dell’esperimento LHCb del Cern di Ginevra.

Luca Del Zotto: laurea in Ingegneria Meccanica presso l'Università Sapienza di Roma nel 2006; nel triennio 2006 - 2009 svolge il corso di Dottorato di Ricerca in Energetica. I suoi principali campi di ricerca e competenza tecnica sono il risparmio energetico nel settore industriale, dei trasporti e valutazione di impatto ambientale concentrando la sua attenzione nel campo della R & S delle energie rinnovabili. Da luglio 2016 è assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”.

Daniele Pasciuto: dottorando presso il Dipartimento di Fisica Nucleare, Subnucleare e delle Radiazioni dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. E’ associato presso i Laboratori Nazionali di Frascati (LNF) dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e svolge attività di ricerca nell’ambito dell’esperimento Mu2e del Fermilab di Chicago.

Marco Ricci: assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Fisica Nucleare, Subnucleare e delle Radiazioni dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Membro dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, esperto di trasmissione del calore, svolge attività di ingegneria presso l’INFN di Frascati, il FermiLab di Chicago ed il CERN di Ginevra.

Simone Santori: laureato in Ingegneria Meccanica presso l'Università Sapienza di Roma nel 2012; nel triennio 2013 - 2016 svolge il corso di Dottorato di Ricerca in Energia e Ambiente. Dal 2017 borsista di ricerca presso il laboratorio dell'Università degli Studi “Guglielmo Marconi”; esperto di celle a combustibile a metanolo diretto, programmazione sistemi di controllo FPGA e analisi dati.

Davide Vicca: dottorando presso il Dipartimento di Fisica Nucleare, Subnucleare e delle Radiazioni dell’Università degli Studi “Guglielmo Marconi”. Svolge attività di ricerca nell’ambito delle nuove energie in collaborazione con l’ENEA.