Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dipartimento di Fisica Nucleare, Subnucleare e delle Radiazioni

Sezione Matematica e Fisica Teorica

I membri del DFNSR sono impegnati in ricerche riguardanti la Fisica Teorica e la Fisica Matematica, nello specifico si conducono studi sulle cosiddette interazioni puntuali di tipo δ e δ’, applicate alle Hamiltoniane relative alle Equazioni di Schrodinger e Salpeter, in diverse dimensioni, con diversi potenziali: ad esempio Armonico, Conico, Gaussiano e misto. Si analizzano in dettaglio gli autovalori e i relativi stati legati e le curve dello stato fondamentale; si cercano applicazioni alla Fisica del Grafene a più strati. Tali studi vengono condotti con l’ausilio di membri esterni che lavorano in Germania, Svizzera, Russia, Spagna e Stati Uniti.

Sono in corso studi relativi ad applicazioni riguardanti la Finanza-Matematica studiata sotto un profilo più analitico che probabilistico, e la modellizzazione matematica di sistemi complessi e cosmologici. Vengono condotti studi sulla Cosmologia, sia Classica che Quantistica. In particolare, si studiano modelli di Quantum Gravity motivati dalla Geometria non commutativa, al fine di studiare problemi fondamentali della Fisica moderna come la Dark Energy e la risoluzione delle singolarità classiche.

Si studiano inoltre le modellizzazioni di oggetti astrofisici mediante la Relatività Generale.

Un’altra area di ricerca attiva è quella concernente le Teorie di Gauge di Spin Elevato e le dualità olografiche. In particolare, la dinamica non-lineare dei campi di gauge di spin elevato è investigata attraverso la ricerca di soluzioni esatte delle equazioni di Vasiliev, corredato dalla costruzione di appropriati invarianti, e, parallelamente, attraverso lo studio di vari aspetti formali del problema differenziale con condizioni al contorno in uno spaziotempo esteso con coordinate non commutative come quello su cui si basa il sistema di Vasiliev. Di recente è stata intrapresa anche l’analisi di fluttuazioni su buchi neri topologici allo scopo di investigare meccanismi di risoluzione delle singolarità per mezzo dell’accoppiamento del campo gravitazionale a campi di spin superiore a due. Tali studi vengono portati avanti attraverso collaborazioni con membri di università e istituti di ricerca in Cile, Belgio, Russia, Stati Uniti e Cina.