Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Disegno CAD-CAE
Docente
Prof. Malerba Massimiliano
Settore Scientifico Disciplinare
ING-IND/15
CFU
6
Obiettivi formativi

Durante il corso verranno illustrate le principali regole e norme di disegno tecnico, la componentistica di base e quelle problematiche di assemblabilità e produzione che se omesse in fase di progettazione non potrebbero garantire la realizzazione pratica del progetto. Si valuteranno, inoltre, gli strumenti utilizzati nel ciclo di sviluppo del prodotto, le metodologie di utilizzo di questi sistemi e le possibilità di integrazione dei sistemi informatici di supporto alla progettazione.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • saper effettuare un’analisi di prodotti, studi di fattibilità e di ingegnerizzazione del prodotto;
  • saper creare modelli CAD;
  • conoscere i metodi di verifica di resistenza alle Sollecitazioni (FEM);
  • produrre documenti interpretabili in modo univoco.
Prerequisiti

Non sono richiesti requisiti specifici.

Programma del corso
  • Concetto di casa della qualità.
  • Introduzione sul ruolo del disegno tecnico nella progettazione (procedura di progettazione e tipi di disegno, ruolo della normativa, ruolo del computer).
  • Disegno tecnico: principi di disegno geometrico (proiezioni, sezioni, ribaltamenti) e norme di disegno tecnico.
  • Quotature.
  • Assiemi: regole di rappresentazione e assemblabilità (tolleranze dimensionali e geometriche, rugosità superficiali).
  • Introduzione ai sistemi CAD.
  • Introduzione ai sistemi FEM.
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • E. Chirone, S. Tornincasa, Disegno Tecnico Industriale. , Volumi 1 e 2, Il Capitello, Torino, 1997
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

Le esercitazioni presenti nei Moduli Applicativi vanno inviate via posta elettronica al Docente entro 15 giorni dalla prova d´esame.

L´esame finale consisterà in una prova scritta e/o orale.

L’esame ha una durata massima di 120 minuti.

Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Ricevimento studenti

Previo appuntamento m.malerba@unimarconi.it