Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Progettazione e costruzione di macchine I
Docente
Prof. Arcidiacono Gabriele
Settore Scientifico Disciplinare
ING-IND/14
CFU
12
Descrizione dell'insegnamento

Il corso vuole completare o integrare gli argoment i trattati nei corsi di costruzione di macchine e porre le basi, introducendo ed affrontando l’utilizzo di materiali innovativi, per la progettazione di assemblati meccanici complessi.

Nella prima parte del corso verranno descritti i materiali utilizzati per le costruzioni meccaniche e verrà esaminato il calcolo delle reazioni vincolari, delle azioni interne, degli sforzi e delle deformazioni, in base al legame elastico lineare, nonché della deformabilità delle strutture.

Nella seconda parte del corso verranno introdotti i concetti fondamentali per la schematizzazione di elementi di macchine (assi, alberi, ingranaggi, cuscinetti, telai, giunti, molle, ecc.).

Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • descrivere i materiali utilizzati per le costruzioni meccaniche;
  • comprendere come viene effettuato il calcolo delle reazioni vincolari, delle azioni interne, degli sforzi e delle deformazioni, in base al legame elastico lineare, nonché della deformabilità delle strutture;
  • analizzare i vari tipi di collegam ento degli elementi delle macchine.
Prerequisiti

Non sono richiesti requisiti specifici.

Contenuti dell'insegnamento
  • Introduzione al corso
  • Richiami concettuali su forze, sollecitazioni, tensioni
  • Materiali per le costruzioni meccaniche
  • La progettazione in presenza di carichi statici
  • Flessione nelle travi di grande curvatura
  • Recipienti in pressione
  • Collegamenti non smontabili
  • Alberi e assi
  • Accoppiamenti filettati
  • Il calcolo delle molle
  • Cuscinetti di strisciamento e di rotolamento
  • Trasmissioni a cinghia
Attività didattiche
Didattica Erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.

Didattica Interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L'esame si svolge in forma scritta e/o orale. 

L'esame ha una durata massima di 120 minuti.

Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

  • G. Nerli, Costruzione di Macchine, Noccioli Editore 2005

In alternativa:

  • J.E Shingley, C. R. Mischke, R. G. Budynas, Progetto e costruzione di macchine, McGraw-Hill Editore Milano, 2005

Testo di approfondimento:

  • Renato Giovannozzi, Costruzione di Macchine. Volume I, Patron Editore, Bologna, 1980
Ricevimento studenti

Previo appuntamento (g.arcidiacono@unimarconi.it).