Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Storia greca
Docente
Prof.ssa Uccellini Rene
Settore Scientifico Disciplinare
L-ANT/02
CFU
12
Descrizione dell'insegnamento
Il Corso si propone di fornire gli strumenti metodologici e le basi necessarie ed indispensabili per una conoscenza storica del mondo greco dalle origini alla perdita dell’indipendenza.
L’insegnamento si propone di raggiungere tale obiettivo attraverso lo studio degli eventi storici relativi al variegato mondo delle poleis greche e delle loro espansioni coloniali, ma anche e soprattutto attraverso lo studio dei processi sociali, culturali, istituzionali ed economici del mondo greco, con lo scopo di favorire il conseguimento di una solida analisi critica, di una buona conoscenza delle realtà geografiche del mondo antico e di promuovere una continua riflessione sulle fonti e sugli strumenti della ricerca storica.
Il corso consentirà di acquisire una buona conoscenza diretta dei testi e dei documenti storici e delle realtà archeologiche esaminate durante le lezioni, delle coordinate cronologiche e delle realtà geografiche del mondo greco, della società, della religione e dell’economia delle poleis greche.
Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)
Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:
  • conoscere le fonti della Storia greca e le linee principali della storia degli studi sul mondo greco;
  • conoscere le principali fasi di sviluppo della Storia greca dalle origini fino alla perdita dell’indipendenza;
  • evidenziare le maggiori differenze riguardo alla storia, alla società, alla politica delle diverse poleis dell’antica Grecia, con particolare riferimento ad Atene, Sparta, Tebe;
  • illustrare la complessità del mondo greco antico in particolare sotto il profilo della storia e delle vicende politiche tenendo presente il contesto geografico di riferimento;
  • studiare le diverse fasi dell'egemonia macedone in Grecia e di comprendere come con Alessandro Magno il mondo greco-macedone riesca a conquistare un impero universale.
Prerequisiti
Gli argomenti trattati nell'esame richiedono di avere la capacità di: analizzare e comprendere le vicende storiche della Grecia antica e di interpretare fatti, contesti e situazioni relativi al mondo antico.
Contenuti dell'insegnamento
Parte istituzionale

La parte istituzionale ha come obiettivo la conoscenza della Storia Greca dalle origini alla crisi della polis con una analisi, articolata diacronicamente per periodi, dei processi storici, politici e culturali, relativi alle principali fasi di affermazione, sviluppo e declino delle realtà cittadine greche.

Parte monografica

Il corso monografico è preceduto da una introduzione generale, di carattere propedeutico, dedicata alle principali questioni di ordine metodologico, alla storia degli studi moderni e alle principali fonti relative alla storia greca.
La finalità del corso consiste nell'analizzare, sulla base delle testimonianze letterarie ed archeologiche all'interno della variegata realtà delle poleis greche, il ruolo sociale, politico e culturale dei tre più importanti centri del mondo greco nel periodo classico.
Lo studio della storia e delle peculiarità pubbliche e private della vita delle realtà cittadine di Atene e Sparta, consente infatti di rilevare, accanto ad un parziale processo di formazione di un’identità greca comune, come conseguenza del pericolo rappresentato dai persiani, le loro profonde differenze e i loro “particolarismi” che avranno come conclusione il cruento ed epocale scontro della guerra del Peloponneso. Il corso, infine, prevede l’analisi storica e politica della conquista dell’egemonia da parte della città di Tebe, ultima grande polis del mondo greco prima della formazione del grande impero “universale” di Alessandro Magno e il periodo dall'ascesa di Filippo il Macedone fino alla morte di Alessandro Magno.
Attività didattiche
Didattica Erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.

Didattica Interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale
L´esame si svolge in forma scritta e/o orale.
La prova scritta consiste nel rispondere nella maniera più precisa e completa possibile ad alcune domande a risposta aperta riguardanti gli argomenti del Programma. Essa mira a valutare la conoscenza della metodologia di riferimento e delle fasi di sviluppo della Storia Greca per i secoli presi in esame durante il Corso.
La prova scritta ha la durata massima di 90 minuti.
La prova orale consiste in un’interrogazione sugli argomenti del Programma. Il colloquio mira a valutare la conoscenza della metodologia di riferimento e delle fasi di sviluppo della Storia Greca per i secoli presi in esame durante il Corso.
Libri di testo
Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

Hermann Bengtson, L’antica Grecia. Dalle origini all'ellenismo, Bologna, il Mulino, 1989, pp.15-298 (Dalle origini al declino della polis greca)
Un qualsiasi atlante storico di orientamento (consigliabile il volume di M.Baratta, P.Fraccaro, L.Visintin, Atlante storico-Evo antico, Novara, De Agostini, 1932)
Parte Monografica

Ernst Baltrusch, Sparta, Bologna, Il Mulino, 2002
Peter Funke, Atene nell'epoca classica, Bologna, Il Mulino, 2001
Ricevimento studenti
Previo appuntamento (r.uccellini@unimarconi.it)