Università degli Studi Guglielmo Marconi

Disciplina
Linked data e Web semantico
Docente
Prof. Vetere Guido
SSD
ING-INF/05
Crediti
6
Descrizione

Il corso offre una panoramica completa sul Web Semantico e i Linked Data, secondo le definizioni e gli standard del consorzio W3C. Dopo aver richiamato le nozioni di base della semiologia, della logica, dell’ontologia, delle architetture e dei servizi Web, il corso si rivolgerà allo studio dei linguaggi RDF, OWL e SPARQL. Infine, il corso illustrerà linee guida tecniche e normative per la condivisione dei dati aperti delle pubbliche amministrazioni.

Obiettivi didattici

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • Analizzare le problematiche della condivisione e l’integrazione semantica di dati sul Web.
  • Costruire, gestire, integrare e utilizzare basi di dati aperti, al livello di singole organizzazioni o interorganizzativo.
  • Conoscere le linee guida, le principali normative e le pratiche più significative per la condivisione dei dati aperti nelle Pubbliche Amministrazioni in Italia e in Europa.
Prerequisiti

“Non sono richiesti requisiti specifici”

Programma del corso
  • Introduzione al Semantic Web e ai Linked Data
  • La logica della rappresentazione dei dati
  • La semantica
  • L’ontologia
  • Algoritmi
  • Resource Description Framework
  • I linguaggi OWL 2
  • Costruzione di ontologie
  • Basi di conoscenza RDFOWL
  • Basi di conoscenza a grafo (Knowledge Graphs)
  • Accesso alle basi di conoscenza
  • Ricapitolazione: Creazione ed uso di una base di conoscenza (OWLSESAME)
  • I Dati aperti
  • I Linked Data
  • Quadro normativo e linee guida nazionali
  • Principali basi di Linked Data (Data Set)
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Donini et al, Semantic Web, Apogeo 2013
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L´esame si svolge in forma scritta e/o orale.

La prova ha la durata massima di 120 minuti.

Ricevimento studenti

Previo appuntamento (g.vetere@unimarconi.it)