Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Letteratura italiana
Docente
Prof.ssa Spaziani Cecilia
Settore Scientifico Disciplinare
L-FIL-LET/10
CFU
12
Descrizione dell'insegnamento
L’obiettivo del corso risiede nell’analisi delle forme e dei temi della prosa italiana dal XVI al XX secolo con affondi sui principali scrittori/scrittrici e intellettuali che hanno avuto un ruolo centrale nelle scene culturali dei secoli in questione.
Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)
Al termine di questo corso lo studente sarà in grado di:
  • conoscere le caratteristiche proprie dei principali movimenti letterari e, parallelamente, la biografia e la produzione letteraria dei maggiori autori e delle maggiori autrici dei secoli tra il XVI e il XX;
  • riconoscere e collocare gli scrittori e le scrittrici all’interno del contesto storico, letterario, culturale e sociale dei periodi ai quali appartengono motivandone ed interpretandone i caratteri distintivi;
  • comprendere il ruolo degli autori studiati all’interno del panorama storico e intellettuale nel quale sono inseriti ricostruendo, attraverso di essi, il processo evolutivo e le trasformazioni della letteratura italiana nel corso dei secoli.
Prerequisiti
Non sono richiesti requisiti specifici.
Contenuti dell'insegnamento
  • Il contesto storico, politico e sociale del Cinquecento italiano;
  • La questione della lingua;
  • La trattatistica comportamentale e d’amore;
  • La scrittura politica: Niccolò Machiavelli e Francesco Guicciardini;
  • Giovanni della Casa, Stefano Guazzo e la novellistica del secondo Cinquecento;
  • Il contesto storico, politico e sociale del Seicento italiano;
  • La “nuova scienza”, Galileo Galilei e le Accademie;
  • Giambattista Basile e Il cunto de li cunti. L’Accademia degli Incogniti. Giovan Francesco Loredano. Girolamo Brusoni;
  • Il romanzo del Seicento;
  • Il contesto storico, politico e sociale dei Settecento italiano;
  • L’Illuminismo;
  • «Il Caffè». Pietro e Alessandro Verri. Cesare Beccaria;
  • Il genere autobiografico nel Settecento. Vittorio Alfieri;
  • Il genere autobiografico nel Settecento. Carlo Goldoni;
  • Il contesto storico, politico e sociale dell’Ottocento italiano;
  • Il romanzo italiano dell’Ottocento. Ugo Foscolo e le Ultime lettere di Jacopo Ortis;
  • Il romanzo storico. I Promessi sposi di Alessandro Manzoni;
  • Il romanzo verista. Giovanni Verga e il Ciclo dei Vinti;
  • L’unità politica e la risposta della letteratura;
  • Il contesto storico, politico e sociale del primo Novecento italiano;
  • Il romanzo modernista: Luigi Pirandello e Italo Svevo;
  • Il contesto storico, politico e sociale in Italia dopo la Seconda guerra mondiale;
  • Il dopoguerra degli scrittori. Il Neorealismo italiano;
  • Italo Calvino, Pier Paolo Pasolini e il Neorealismo;
  • Scrittrici, letteratura e Resistenza.
Attività didattiche
Didattica Erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.

Didattica Interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Modalità di verifica dell'apprendimento
L´esame finale è volto a verificare la comprensione degli argomenti trattati, la capacità di applicare correttamente le nozioni a casi studio e la comprensione delle problematiche proposte nel corso.

L’esame si svolge in forma scritta e/o orale.

La prova scritta consiste in domande aperte sugli argomenti specifici del corso e viene richiesto allo studente di motivare in modo adeguato le risposte dimostrando di aver compreso gli argomenti richiesti. La prova scritta ha una durata massima di 90 minuti.

La prova orale consiste in un colloquio frontale sugli argomenti trattati nel corso. Durante la prova orale verrà richiesto agli studenti di esporre gli argomenti trattati durante il corso, al fine di verificare la capacità di apprendimento delle nozioni apprese, sia di presentare degli esempi, per verificare la comprensione degli argomenti trattati. La prova orale ha una durata media di 20 minuti.
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

PARTE ISTITUZIONALE

  • Alberto Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana, vol. 1 Le origini e il Rinascimento, Torino, Einaudi, esclusivamente capitoli 7-8;
  • Alberto Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana, vol. 2 Dalla decadenza al Risorgimento, Torino, Einaudi;
  • Alberto Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana, vol. 3 La letteratura della Nazione, Torino, Einaudi, esclusivamente capitoli 1-2-3-4-5.

PARTE MONOGRAFICA

Oltre ai volumi di Storia della letteratura italiana indicati nella Parte istituzionale, leggere due opere a scelta tra le seguenti (in qualunque edizione integrale):

  • Pietro Bembo, Gli asolani, 1505
  • Baldassarre Castiglione, Il libro del Cortegiano, 1528
  • Niccolò Machiavelli, Il principe, 1532
  • Giovanni della Casa, Il galateo, 1558
  • Galileo Galilei, Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo, 1632
  • Cesare Beccaria, Dei delitti e delle pene, 1764
  • Carlo Goldoni, Mémoires, 1787
  • Vittorio Alfieri, La vita, 1806
  • Ugo Foscolo, Le ultime lettere di Jacopo Ortis, 1816
  • Alessandro Manzoni, I Promessi sposi, 1842
  • Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881
  • Giovanni Verga, Mastro don Gesualdo, 1889
  • Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal, 1904
  • Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923
  • Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno, 1947
  • Renata Viganò, L’Agnese va a morire, 1949
  • Alba de Céspedes, Dalla parte di lei, 1949
  • Alba de Céspedes, Quaderno proibito, 1952
  • Pier Paolo Pasolini, Ragazzi di vita, 1955.
Ricevimento studenti
Previo appuntamento c.spaziani@unimarconi.it