Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Istituzioni e regolamentazione dei mercati finanziari
Docente
Prof. Masera Rainer Stefano
Settore Scientifico Disciplinare
SECS-P/11
CFU
6
Descrizione dell'insegnamento

L’obiettivo di questo corso è di fornire una panoramica esaustiva delle istituzioni e delle norme che caratterizzano i moderni mercati finanziari. Particolare attenzione viene dedicata alla borsa valori, la quale viene analizzata non soltanto dal punto di vista della disciplina e degli assetti organizzativi, ma anche sotto l’aspetto degli strumenti finanziari e della valutazione della redditività degli stessi, delle modalità operative di negoziazione e delle principali innovazioni tecnologiche.

Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • Analizzare i mercati finanziari, la disciplina che li regola ed i meccanismi sui quali si basano le principali operazioni di mercato e di scambio di prodotti finanziari.
  • Fornire le conoscenze relative alle modalità operative dei mercati finanziari, specificando i presupposti per l’ingresso, dei soggetti abilitati e degli strumenti che essi supportano, nei mercati di scambio organizzato.
  • Conoscere altri istituti che, negli anni più recenti sono nati accanto agli istituti tipici dei mercati finanziari, che disciplinano alcune operazioni di carattere finanziario.
  • Fornire le conoscenze relative agli istituti di finanza strutturata che hanno per oggetto operazioni finanziarie quali la cartolarizzazione dei crediti, il Project financing per l’organizzazione e la destinazione di risorse finanziarie private alla realizzazione di opere pubbliche, i Fondi pensione per la destinazione e l’organizzazione del risparmio in funzione previdenziale.
  • Analizzare come il funzionamento dei mercati finanziari sia strettamente correlato all’esercizio di un’attività organizzata e professionale da parte di soggetti abilitati a farlo.
  • Conoscere l’attività di intermediazione finanziaria in tutti i suoi aspetti e modalità di esercizio nell’ambito dei mercati finanziari.
Prerequisiti

Non sono richiesti prerequisiti specifici.

Contenuti dell'insegnamento

Parte Prima: Assetto istituzionale dei mercati finanziari
L’organizzazione dei mercati finanziari
L’evoluzione degli assetti dei mercati: il quadro internazionale
La disciplina italiana dell’intermediazione finanziaria e dei mercati
La vigilanza sugli intermediari e sui mercati
L’industria del risparmio gestito ed il gestore unico


Parte Seconda: Gli strumenti finanziari: aspetti tecnici e valutativi
Gli strumenti di debito
I titoli azionari e le offerte di azioni
Gli strumenti derivati negoziati nei mercati regolamentati
Le quote degli organismi di investimento collettivo del risparmio
Gli strumenti finanziari misti
La valutazione degli strumenti finanziari
La domanda e l´offerta di valori mobiliari in Italia


Parte Terza: Organizzazione e operatività dei mercati
La struttura e l’organizzazione delle istituzioni di mercato
Il funzionamento dei mercati regolamentati in Italia
Il regolamento dei contratti nei mercati: le procedure operative

Attività didattiche
Didattica Erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.

Didattica Interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L´esame si svolge in forma scritta e/o orale.
La prova scritta consiste in domande aperte sugli argomenti indicati nel programma.
La prova scritta ha la durata massima di 90 minuti.
La prova orale consiste in un colloquio sui temi trattati nel corso.

Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

Banfi A. (a cura di), I mercati e gli strumenti finanziari. Disciplina ed organizzazione della borsa, Isedi, Torino, ultima edizione.

Ricevimento studenti

Previo appuntamento (r.masera@unimarconi.it)