Università degli Studi Guglielmo Marconi

Disciplina
Filologia e linguistica romanza
Docente
Prof.ssa Bianchi Angela
SSD
L-FIL-LET/09
Crediti
12
Descrizione

Il Corso ha come obiettivo l´analisi delle origini delle lingue romanze sviluppatesi dal comune ceppo del latino. Intende inoltre tracciare un quadro complessivo della tradizione letteraria romanza attraverso la storia della nascita e dello svolgimento dei modi della poesia e della prosa che hanno caratterizzato l´attività letteraria nel territorio della "Romania". È finalità del Corso mettere soprattutto in evidenza le relazioni e i contatti che caratterizzano la vita della letteratura romanza, intesa come una civiltà letteraria fortemente unitaria articolata poi, al suo interno, per aree geografiche, strati socioculturali e varietà linguistiche.

Obiettivi didattici

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • applicare gli strumenti acquisiti nello studio delle nozioni fondamentali del campo filologico, in particolare della Filologia Romanza;
  • conoscere i fattori cardini che influenzarono la nascita delle lingue romanze;
  • comprendere i cambiamenti che le strutture linguistiche del latino subiscono lungo i secoli della sua storia, e gli esiti che ne sono derivati nelle principali lingue romanze oggi note, parlate in vari paesi dell´Europa e del mondo;
  • avere un quadro complessivo della tradizione letteraria romanza.
Prerequisiti

Non sono richiesti requisiti specifici.

Programma del corso
  • Introduzione alla Filologia Romanza
  • Le origini della lingua latina
  • Dal latino volgare alle lingue romanze
  • Il latino cristiano
  • Medioevo latino
  • Le arti liberali nel Medioevo romanzo
  • Cultura pagana e cultura cristiana
  • Simbolismo medioevale
  • Il poema allegorico dell´amor cortese
  • Il mito dell´amor cortese
  • Simbolo e allegoria
  • Bellum intestinum
  • Sopravvivenza del meraviglioso
  • Il mondo creato
  • L´umanesimo di Chartres
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Alberto Varvaro, Linguistica Romanza. Corso Introduttivo, Napoli, Liguori, 2001
  • Charmaine Lee, Sabrina Galano, Introduzione alla linguistica romanza, Carocci, 2005
  • Alfredo Stussi, Introduzione agli studi di filologia italiana [capp. 1 -Manoscritti e stampe, 2- La trasmissione dei testi, 3 - L´edizione], Bologna, Il Mulino, 2011
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L´esame si svolge in forma scritta e/o orale.
La prova scritta consiste in un test composto da quattro quesiti a risposta aperta sugli argomenti del corso.
La prova scritta ha la durata massima di 90 minuti.
La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti del corso.

Ricevimento studenti

Previo appuntamento (a.bianchi@unimarconi.it)