Università degli Studi Guglielmo Marconi

Disciplina
Didattica della lingua italiana
Docente
Prof.ssa Melazzo Roberta
SSD
L-FIL-LET/12
Crediti
6
Descrizione

Il Corso si prefigge di avvicinare gli studenti ad alcuni temi essenziali della linguistica italiana contemporanea, presentati secondo i tradizionali livelli di analisi (fonetica e fonologia, morfologia, sintassi, lessicologia), discussi a partire da dati reali e analizzati nel quadro di una tensione sistemica tra varietà standard, varietà regionali e dialettali, varietà scritte e parlate, allo scopo di restituire – seppur in parte – la complessità strutturale del repertorio italiano e le ragioni della variazione dei comportamenti linguistici dei parlanti italofoni. Nella seconda e nella terza parte del Corso, vengono affrontate questioni di storia della lingua italiana (snodi centrali, figure, opere, tendenze e momenti apicali della questione della lingua, dalle Origini al Novecento) e infine tematizzati alcuni argomenti di linguistica generale e teorica che possono fattivamente contribuire ad una più organica e consapevole didattica dell’italiano.

Obiettivi didattici

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • applicare le nozioni fondamentali di linguistica italiana, secondo più livelli di analisi (morfologia, lessico, fonetica e fonologia, sintassi);
  • padroneggiare le coordinate essenziali della storia linguistica esterna dell’italiano;
  • affrontare con cognizione di causa argomenti di linguistica teorica e di teoria grammaticale nell'insegnamento scolastico.
Prerequisiti

Al fine di comprendere e saper applicare la maggior parte delle tecniche descritte nell'insegnamento, si consiglia agli studenti di conoscere le nozioni di base della linguistica generale e della grammatica dell’italiano.

Programma del corso
  • Presupposti per una didattica della lingua italiana
  • Lo spazio linguistico italiano
  • Il lessico italiano: struttura, origini e tendenze evolutive
  • Tendenze della morfologia lessicale dell’italiano contemporaneo
  • Tendenze della morfologia flessiva dell’italiano contemporaneo
  • Caratteri della sintassi dell’italiano contemporaneo
  • Foni e fonemi dell’italiano: nozioni generali
  • Foni e fonemi dell’italiano: caratteristiche sistemiche e linee di tendenza
  • La norma grammaticale
  • L´italiano dalle origini al Cinquecento
  • L’Italiano dal Seicento al Dopoguerra
  • Lingua (neo)standard, varietà non standard e italiano antico
  • La nozione di soggetto e la struttura informativa dell’enunciato
  • La grammatica del parlato e la “morte” del congiuntivo
  • La selezione dell’ausiliare perfettivo e la punteggiatura 
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Paolo D´Achille, L´italiano Contemporaneo, Bologna, Il Mulino, 2010
  • Luca Serianni, Prima lezione di grammatica, Roma/Bari, Laterza, 2006
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L´esame si svolge in forma scritta e/o orale.
La prova scritta consiste in una serie di tre domande a risposta aperta.
Le domande possono riguardare argomenti specifici del corso: viene richiesto allo studente di motivare in modo adeguato le risposte esponendo in dettaglio gli argomenti richiesti. E´ indispensabile rispondere in modo puntuale alla domanda posta circoscrivendo gli argomenti richiesti.
La prova ha una durata massima di 90 minuti.
La prova orale consiste in una discussione relativa agli argomenti trattati nel corso. Durante la prova orale verrà richiesto agli studenti di motivare in modo adeguato le risposte per verificare la comprensione teorica e pratica delle nozioni esposte nel corso delle lezioni.

Ricevimento studenti

Previo appuntamento (r.melazzo@unimarconi.it)