Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Metodi e strumenti per la progettazione dei prodotti e dei processi industriali
Docente
Prof. Giorgetti Alessandro
Settore Scientifico Disciplinare
ING-IND/14
CFU
6
Descrizione dell'insegnamento
Il corso affronta l’insieme dei metodi e degli strumenti che vengono utilizzati nelle varie fasi dello sviluppo, produzione e vendita di un prodotto industriale con un focus specifico dedicato agli elementi di integrazione tra le varie parti del processo aziendale nel suo funzionamento complessivo.
Il corso si sviluppa anche attraverso seminari specialistici con casi studio pratici realizzati e spiegati da professionisti del settore.
Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)
Gli obiettivi che lo studente avrà raggiunto al termine di questo corso saranno:
  • conoscere e saper utilizzare i principali approcci per lo studio dei “tempi” e dei “metodi” nell’ambito dello sviluppo dei prodotti e dei processi industriali;
  • conoscere i principi della Lean Manufacturing;
  • comprendere come le principali piattaforme aziendali tipiche di un contesto industriale moderno si inseriscono nel processo di sviluppo e realizzazione di un prodotto industriale;
  • comprendere come può essere utilizzata l’automazione all’interno di una linea produttiva sfruttando le caratteristiche della robotica industriale;
  • conoscere il significato di ciclo di lavoro e comprendere come si sviluppano nel contesto industriale le istruzioni per gli operatori del processo e i piani di collaudo;
  • conoscere le principali metriche con cui si monitora uno stabilimento produttivo e come si valutano i processi anche da un punto di vista di allocazione dei costi;
  • comprendere come si valuta anche da un punto di vista economico una modifica/riprogettazione/innovazione di un processo produttivo.
Lo studente sarà in grado di applicare tali conoscenze per:
  • dimensionare e bilanciare linee produttive di varia tipologia;
  • saper determinare le grandezze e i dati di input necessari per la corretta progettazione ed esecuzione dei processi industriali attraverso lo studio dei "tempi" e dei "metodi";
  • scegliere e saper utilizzare gli indicatori più adeguati per la valutazione di un processo produttivo utilizzato per la realizzazione di prodotti industriali.
Prerequisiti
Al fine di comprendere e saper applicare la maggior parte delle tecniche descritte nell'insegnamento non sono necessari prerequisiti particolari.
Si evidenzia però come gli argomenti trattati possano essere meglio compresi avendo già affrontato gli argomenti dei corsi di:
  • Costruzione di Macchine;
  • Principi di Tecnologie a Materiali per l’Ingegneria;
  • Disegno CAD-CAE;
  • Impianti industriali.
Contenuti dell'insegnamento
Il programma del corso affronta le seguenti tematiche:
  • Elementi di tempi e metodi
  • Elementi di Lean Manufacturing
  • Dimensionamento di una linea dato un ciclo di lavoro
  • La Robotica industriale
  • Le piattaforme principali di un'azienda
    • Product Lifecycle Management (PLM)
    • Materials Requirements Planning (MRP)
    • Enterprise Resource Planning (ERP)
    • Manufacturing Execution system (MES)
  • L’interazione tra lo sviluppo e l’industrializzazione di un prodotto - Lean e Digital
  • Ciclo di lavoro: istruzioni per operatori, pianificazione e piani di collaudo
  • Le Principali Metriche di uno Stabilimento Produttivo
  • Indicatori Finanziari e Costi Funzionali
Attività didattiche
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Le videolezioni riguardano in particolare sia argomenti di teoria sia applicazioni numeriche. 
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione. Sono a tal proposito svolte aule virtuali di due ore che consentono una interazione sincrona con lo studente. In particolare, il docente con le aule virtuali potrà rendicontare agli studenti, attraverso gli esami fatti, i test di verifica ed autovalutazione, relativamente alle maggiori criticità nella preparazione per poter quindi intervenire su specifiche tematiche con ulteriori spiegazioni ed approfondimenti.
Modalità di verifica dell'apprendimento
L’ esame si svolge in forma scritta/orale e la prova ha una durata massima di 120 minuti.
La prova di esame è costituita da domande a risposta aperta finalizzate ad accertare il livello di conoscenza dei contenuti del corso (descrittore di Dublino 1); il livello di competenza e di giudizio critico nell’applicazione dei metodi e degli approcci approfonditi nel corso (descrittori di Dublino 2 e 3) e la capacità di comunicazione dell'allievo con proprietà di linguaggio ed organizzazione autonoma dell'esposizione sugli argomenti trattati nel corso. E' indispensabile rispondere in modo puntuale alle domande poste circoscrivendo gli argomenti richiesti ed eventualmente corredando le risposte con diagrammi, schemi e grafici. Verrà valutato positivamente l’eventuale utilizzo di casi reali o di studio al fine di descrivere argomenti affrontati all’interno del corso.
Sono previste prove di verifica e di autoverifica intermedie erogate in modalità distance learning dal docente che riguardano lo svolgimento di test di autoapprendimento. Sebbene tali prove non contribuiscano alla formulazione del giudizio finale e non siano obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d’esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004, esse sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuale.
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è consigliato, per approfondimento, lo studio del seguente testo:

  • Minati M., Tempi e Metodi, Feltrinelli
Ricevimento studenti
Previo appuntamento (a.giorgetti@unimarconi.it).