Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Filologia e linguistica romanza
Docente
Prof.ssa Caiazza Ida
Settore Scientifico Disciplinare
L-FIL-LET/09
CFU
6
Descrizione dell'insegnamento

Il Corso ha come obiettivo l´analisi delle origini delle lingue romanze sviluppatesi dal comune ceppo del latino. Intende inoltre tracciare un quadro complessivo della tradizione letteraria romanza attraverso la storia della nascita e dello svolgimento dei modi della poesia e della prosa che hanno caratterizzato l´attività letteraria nel territorio della "Romania". È finalità del Corso mettere soprattutto in evidenza le relazioni e i contatti che caratterizzano la vita della letteratura romanza, intesa come una civiltà letteraria fortemente unitaria articolata poi, al suo interno, per aree geografiche, strati socioculturali e varietà linguistiche.

Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)
Al termine di questo corso lo studente sarà in grado di:

1.     Conoscenza e comprensione
  • conoscere i fattori principali che influenzarono la nascita delle lingue romanze;
  • comprendere i cambiamenti che le strutture linguistiche del latino subirono lungo i secoli della sua storia, e gli esiti che ne sono derivati nelle principali lingue romanze oggi note, parlate in vari paesi dell´Europa e del mondo;
  • avere un quadro complessivo della tradizione letteraria romanza.
 2.     Capacità di applicare conoscenze e comprensione
  • applicare le competenze teoriche acquisite riguardo gli aspetti linguistici relativi ai fenomeni del mutamento linguistico;
  • applicare gli strumenti acquisiti nello studio delle nozioni fondamentali del campo filologico e linguistico relative alla disciplina.
 3.      Competenze trasversali
  • esprimere i concetti con terminologia appropriata, precisione lessicale propria della Filologia e linguistica romanza;
  • riconoscere con autonomia di giudizio e spirito critico le evidenze e i contesti dei mutamenti linguistici della fase linguistica evolutiva oggetto della disciplina.
Prerequisiti

Gli argomenti trattati nell'esame richiedono di avere la capacità di: analisi e spirito critico. Tali conoscenze rappresentano un prerequisito indispensabile per lo studente che voglia superare il corso con profitto.

Contenuti dell'insegnamento
  • Introduzione alla Filologia Romanza
  • Le origini della lingua latina
  • Dal latino volgare alle lingue romanze
  • Il latino cristiano
  • Medioevo latino
  • Le arti liberali nel Medioevo romanzo
  • Cultura pagana e cultura cristiana
  • Simbolismo medioevale
  • Il poema allegorico dell´amor cortese
  • Il mito dell´amor cortese
  • Simbolo e allegoria
  • Bellum intestinum
  • Sopravvivenza del meraviglioso
  • Il mondo creato
  • L´umanesimo di Chartres
Attività didattiche
Didattica Erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Nelle videolezioni vengono esposti i contenuti dell’insegnamento, finalizzati alla loro corretta conoscenza e comprensione da parte degli studenti.
All’interno delle videolezioni e del materiale didattico, viene dato ampio risalto al lessico scientifico proprio della Filologia e linguistica Romanza, con particolare accento sulle definizioni dei termini più significativi.
Oggetto delle lezioni è  l´analisi delle origini e della evoluzione delle lingue romanze sviluppatesi dal comune ceppo del latino. Si intende inoltre tracciare un quadro complessivo della tradizione letteraria romanza attraverso la storia della nascita e dello svolgimento dei modi della poesia e della prosa che hanno caratterizzato l´attività letteraria nel territorio della "Romania". Vengono altresì evidenziate le relazioni e i contatti che caratterizzano la vita della letteratura romanza, intesa come una civiltà letteraria fortemente unitaria articolata poi, al suo interno, per aree geografiche, strati socioculturali e varietà linguistiche.

Didattica Interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
L’insegnamento prevede un feedback docente/studente attraverso l’Aula Virtuale in cui saranno approfonditi alcuni aspetti e argomenti trattati nel corso.
Modalità di verifica dell'apprendimento
L´esame prevede una prova scritta e/o orale nella quale verrà valutata la conoscenza approfondita dei contenuti e dei suoi annessi metodologici, applicativi, lessicali e di esposizione.
La prova scritta consiste in un test composto da quattro (per il corso da 12CFU) o tre  (per il corso da 6CFU) quesiti a risposta aperta sugli argomenti del corso.
La prova scritta ha la durata massima di 90 minuti.
La prova orale consiste in un colloquio frontale sugli argomenti trattati nel corso. Durante la prova orale verrà richiesto agli studenti di esporre gli argomenti trattati durante il corso, al fine di verificare la capacità di apprendimento delle nozioni apprese, sia di presentare degli esempi, per verificare la comprensione degli argomenti trattati.
La prova orale ha una durata media di 20 minuti.
Nell’attribuzione di giudizio, si terrà conto dell’appropriatezza lessicale e della padronanza della terminologia specifica, nonché della capacità di riferire le conoscenze apprese in modo puntuale, mediante un’esposizione logico-argomentativa adeguata e conforme ai principi basilari della materia.
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Alberto Varvaro, Linguistica Romanza. Corso Introduttivo, Napoli, Liguori, 2001
  • Charmaine Lee, Sabrina Galano, Introduzione alla linguistica romanza, Carocci, 2005
  • Alfredo Stussi, Introduzione agli studi di filologia italiana [capp. 1 -Manoscritti e stampe, 2- La trasmissione dei testi, 3 - L´edizione], Bologna, Il Mulino, 2011
Ricevimento studenti

Previo appuntamento (i.caiazza@unimarconi.it)