Università degli Studi Guglielmo Marconi

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI - C.N.S.U. - 14 e 15 MAGGIO 2019

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI - C.N.S.U. - 14 e 15 MAGGIO 2019

Si informa che il M.I.U.R con Ordinanza n. 66 del 31 gennaio 2019 ha indetto le elezioni per il rinnovo delle seguenti componenti del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari:

  1. 28 componenti eletti tra gli studenti iscritti nell'anno accademico 2018 - 2019, a corsi di laurea, a corsi di laurea magistrale, a corsi di laurea magistrale a ciclo unico o a corsi di laurea di precedenti ordinamenti, secondo la vigente normativa;
  2. 1 componente eletto tra gli iscritti ai corsi di specializzazione del vecchio e nuovo ordinamento, di cui all'art. 4, comma 1, della legge 19 novembre 1990 n. 341 e all'art. 3 del D.M. 22 ottobre 2004, n.270;
  3. 1 componente eletto tra gli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca del vecchio e nuovo ordinamento, di cui all'art. 4 della Legge 3 luglio 1998, n. 210 e all'art. 3 del D.M. 22 ottobre 2004, n.270.

L’elettorato attivo è attribuito agli studenti che risultino iscritti, nell’anno accademico 2018/2019, ai rispettivi corsi attivati alla data del 31 gennaio 2019 e che formalizzino l’iscrizione entro la data di svolgimento delle elezioni.

L’elettorato passivo è attribuito agli studenti che risultino iscritti, nell’anno accademico 2018/2019, ai rispettivi corsi attivati alla data del 31 gennaio 2019 e che formalizzino l’iscrizione alla data del 12 aprile 2019.

LE OPERAZIONI ELETTORALI AVRANNO INIZIO ALLE ORE 9.00 DEL GIORNO 14 MAGGIO 2019, E SARANNO SOSPESE DALLE ORE 19.00 DELLA STESSA GIORNATA, E RIPRENDERANNO IL SUCCESSIVO GIORNO 15 MAGGIO 2019, DALLE ORE 9.00 PER CONCLUDERSI ALLE ORE 14.00 DELLA STESSA GIORNATA.

Ai sensi dell’art. 2, comma 8 dell’Ordinanza M.I.U.R. n. 66 del 31 gennaio 2019, sono disponibili presso l’Albo Ufficiale dell’Ateneo, gli elenchi dell’elettorato attivo e passivo per tutte le componenti previste dall’art. 1 della predetta Ordinanza.