Università degli Studi Guglielmo Marconi

Comunicato stampa - Data-driven innovation nell’Impresa 4.0. Dal Dato all’informazione: tecnologie abilitanti, competenze e prospettive - II Lezione

Comunicato stampa - Data-driven innovation nell’Impresa 4.0. Dal Dato all’informazione: tecnologie abilitanti, competenze e prospettive - II Lezione

Venerdì scorso 19 Ottobre alle ore 14.00 presso la nostra Sede di Via Vittoria Colonna 11 a Roma, ha avuto luogo la seconda giornata formativa  in presenza  del Corso “Data driven innovation nell’Impresa 4.0” realizzato dall’Università degli Studi Guglielmo Marconi e patrocinato da Biblioteche di Roma.

In questo secondo Incontro dal titolo “Ingegneria 4.0: Innovazione Sostenibile” erano presenti 130 partecipanti tra iscritti al corso, studenti, cittadini, imprenditori.

La Prof.ssa Alessandra Pieroni, che ha curato la giornata formativa in collaborazione con il Dipartimento di ingegneria della Sostenibilità,  ha aperto la Lezione presentando tre progetti di alcuni nostri studenti di ingegneria in ambito smart Energy Grid & Blockchain, Smart City,  e Smart agricolture, come esempi di innovazione a livello di ricerca accademica mediante l’uso delle principali Tecnologie Abilitanti.

Rilanciando il tema della Lezione, vale a dire in che modo l’innovazione possa guidarci verso un futuro più sostenibile, ha lasciato la parola ai relatori, quindi secondo scaletta al Prof. Fabio Orecchini - Dipartimento di Ingegneria della Sostenibilità Unimarconi, Domenico Spanò- Marketing Manager Wind Tre, Umberto Rosini - AGID Presidenza del Consiglio dei Ministri, Prof. Guido Vetere - Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione e dell’Informazione Unimarconi, Prof. ssa Francesca Fallucchi - Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione e dell’Informazione Unimarconi.

Con la prossima Lezione, prevista venerdì 26 Ottobre, stessa Sede e ora,  il Corso, volterà pagina focalizzando l’attenzione sull’utilizzo dei Dati in ambito giuridico, si affronterà il tema della regolazione dei trattamenti dei dati per lo sviluppo dell’economia digitale.