Università degli Studi Guglielmo Marconi

RESTO AL SUD... FA NASCERE NUOVE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI - 09/04/2018

RESTO AL SUD... FA NASCERE NUOVE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI - 09/04/2018

Resto al Sud, iniziativa partita a metà gennaio, è l’incentivo promosso dal Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, ed è gestito da Invitalia, l'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia. Sostiene la nascita e favorisce lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno avviate da giovani, con un’età compresa tra i 18 ed i 35 anni, residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

La dotazione finanziaria complessiva è di 1.250 milioni di euro e può favorire l’avvio di iniziative imprenditoriali in tutti i settori, ad eccezione delle libere professioni, delle attività agricole e del commercio.

Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili e consiste in contributo a fondo perduto pari al 35% ed un finanziamento bancario pari al 65% dell’investimento complessivo, garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Gli interessi del finanziamento sono interamente coperti da un contributo in conto interessi.

La domanda si presenta esclusivamente online registrandosi ai servizi di Invitalia.

Resto al sud non è un bando e non ha pertanto una data di scadenza.