Riconoscimento CFU Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurispudenza

Per ottenere il riconoscimento dei Crediti Formativi Universitari, è necessario registrarsi o effettuare il login su Area Studenti ed accedere alla sezione Segreteria > Valutazione CFU che permetterà l’inserimento di tutte le informazioni necessarie a ricevere la valutazione preventiva.

In alternativa può compilare e spedire il Modulo Riconoscimento CFU scegliendo una delle seguenti modalità:

  • via mail all’indirizzo: riconoscimentocfu@unimarconi.it;
  • via fax allo 06-37725415 o 06-37725419;
  • via posta al seguente indirizzo: Ufficio Riconoscimento CFU – Via Plinio 44, 00193 Roma.

La prevalutazione non è impegnativa e l’esito comparirà nell’Area personale dell’aspirante studente. Inoltre verrà trasmessa direttamente all’indirizzo email indicato dall’interessato.

ATTENZIONE

All’atto dell’immatricolazione lo studente dovrà inviare all’indirizzo dell’Università, oltre alla documentazione richiesta alla voce "Immatricolazione" tutte le certificazioni in forma cartacea necessarie ai fini del riconoscimento dei CFU, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Studenti in possesso di titolo universitario

Gli studenti già in possesso di una Laurea o Diploma Universitario conseguito presso altre Università, che intendano immatricolarsi ad un nuovo Corso di Laurea, dovranno comunque presentare tutti i documenti indicati alla voce "Immatricolazione". Per ottenere l’eventuale abbreviazione della durata degli studi sarà necessario effettuare l’autocertificazione del possesso del titolo accademico con l’indicazione degli esami superati e delle relative votazioni conseguite.

Studenti lavoratori esperti

In conformità al D.M. 270/04, art. 5, c. 7 e come previsto successivamente dall’art. 2 c. 147 Legge 24/11/2006 n. 286 (di conversione del D.L. 262/2006 ex art. 37 c. 2), così come modificato dall'art. 14 c. 1 Legge 30/12/2010 n. 240, l’Università degli Studi "Guglielmo Marconi" riconosce come Crediti Formativi Universitari, secondo criteri predeterminati, le conoscenze e le abilità professionali regolarmente certificate. Vengono pertanto valorizzati il lavoro, le esperienze e le professionalità acquisite trasformandoli in crediti utili ai fini del conseguimento della laurea. Una commissione di Facoltà avrà il compito di esaminare i curricula dei candidati (corredati da autocertificazioni o certificazioni degli enti o organismi interessati) ai fini della determinazione di crediti formativi attribuibili.

La commissione potrà richiedere, in ogni momento, la presentazione in originale dei documenti e titoli dichiarati.

Soglie di ammissione ad anni successivi al primo

Nel caso di trasferimenti da altre università o passaggi di corso ed in tutti i casi di riconoscimenti di crediti formativi universitari per attività pregresse, è consentita l’iscrizione ad anni successivi al primo, in base alle seguenti soglie di crediti:

  • ammissione al II anno con almeno 30 crediti
  • ammissione al III anno con almeno 90 crediti
  • ammissione al IV anno con almeno 150 crediti
  • ammissione al V anno con almeno 210 crediti