Università degli Studi Guglielmo Marconi

Laboratori di Ateneo

Obiettivi

L'attività di laboratorio e la sperimentazione rappresentano uno degli aspetti fondamentali che devono essere acquisiti dalle future figure professionali. Per tale scopo, l'Ateneo ha predisposto uno spazio di circa 150 m2 nella sede di Via Paolo Emilio interamente dedicato al laboratorio.

I laboratori vengono utilizzati per:

  • Corsi di laboratorio inseriti nel piano di studi;
  • Tesi di laurea sperimentali;
  • Project Work.

L'offerta formativa dei corsi viene definita di volta in volta per venire incontro alle richieste dei docenti, degli studenti e del mercato del lavoro ed è visibile nei piani di studio dei singoli corsi di laurea.

Per tali attività, la didattica avviene in presenza presso i locali del laboratorio e l'impegno temporale viene dichiarato dai docenti coinvolti.

Descrizione del laboratorio

Il Laboratorio si estende su un'area di circa 150 m2 ed è diviso al suo interno in ambienti dedicati ad attività diverse come indicato in figura 1. La strumentazione presente consente di effettuare sperimentazioni e prove pratiche in diversi settori tra i quali: matematica, fisica, chimica, informatica, elettrica, elettronica, fisica tecnica, termotecnica, meccanica.

Fig. 1 - Pianta laboratorio

Attrezzature

All'interno del laboratorio sono presenti 10 postazioni PC collegate in rete e connesse ad Internet. Per gli utilizzatori del laboratorio sono a disposizione:

  • Scanner;
  • Stampanti monocromatiche e a colori con possibilità di stampa in A4 e A3;
  • Una biblioteca per la consultazione di testi e documentazione tecnica relativa ai settori interessati.

Le attrezzature presenti vengono suddivise in aree tematiche in funzione anche dell'attuale utilizzo didattico degli spazi a disposizione.

Dotazioni di calcolo

All'interno del laboratorio sono presenti 10 stazioni di calcolo funzionanti sia con sistema operativo Windows che Linux.

Area terminali
Fig. 2 - Area terminali

I terminali presenti all'interno del laboratorio hanno tutti la seguente dotazione:

  • Software Microsoft Dreamspark Premium: Windows, Office, Visio, Project, Visual studio, Mathematics, Robotics, etc.
  • Sotware AutoDesk Academia: CAD; P&ID, 3D, etc
  • Software Matematici: Mathematica; Derive; Scilab;
  • Software di Simulazione: Mathlab; Labview; Ansys.

Tutti i software sono utilizzabili e aggiornati all'ultima versione.

Area tecnico-scientifica

All'interno del laboratorio è presente uno spazio interamente dedicato alla sperimentazione in ambito tecnico-scientifico con la possibilità di utilizzo anche di gas tecnici in base alle richieste.

Area Tecnico-Scientifica
Fig. 3 - Area Tecnico-Scientifica

Le attrezzature presenti comprendono:

  • Oscilloscopio Digitale;
  • Multi-Function Environmental Meter (luxmetro, fonometro, igrometro, termometro);
  • Luxometro;
  • Termocamera;
  • Fonometro;
  • Stereoscopio;
  • Microscopio;
Area elettrochimica

L'area elettrochimica è predisposta all'interno del laboratorio per consentire il test e la sperimentazione su batterie, super-condensatori, elettrolizzatori e motori elettrici. Inoltre, nello spazio dedicato è possibile l'assemblaggio di dispositivi elettrochimici in atmosfera controllata.

Area Elettrochimica
Fig. 4 - Area Elettrochimica

La strumentazione a disposizione comprende:

  • Alimentatori tradizionali e programmabili fino a 15 kW;
  • Carichi resistivi fino a 15 kW;
  • Glove Box.
Area termochimica

All'interno del laboratorio è presente uno spazio interamente dedicato allo studio delle reazioni chimiche e che offre la possibilità di eseguire reazioni in sicurezza monitorando tutti i parametri di reazione. Inoltre, la strumentazione presente consente lo studio dei processi di gassificazione controllata con la possibilità di analisi del gas generato.

Area Termochimica
Fig. 5 - Area Termochimica

La strumentazione a disposizione include:

  • Gascromatografo;
  • Spettrometro di Massa;
  • Cappa chimica;
  • Sistemi di controllo e misura di flussi di gas;
  • Forno a muffola;
  • Forno essiccatore;
  • Mulino a lame;
  • Analizzatore termogravimetrico;
  • Granulometro;
  • Mulino a pallette.
Area sistemi e controlli

All'interno del laboratorio è presente un ambiente specificatamente predisposto per lo studio e lo sviluppo di sistemi di controllo analogici e digitali. La sperimentazione in tale settore può essere effettuata sia a supporto delle altre aree presenti sia come sistema indipendente.

La strumentazione presente comprende:

  • Sistemi di acquisizione di segnali elettrici;
  • Sistemi di acquisizione di segnali fisici;
  • Trasduttori;
  • Termocoppie;
  • Sistemi di controllo;
  • Schede embedded.
Area meccanica

Sia come supporto alle diverse sperimentazioni sia come attività indipendente, all'interno del laboratorio didattico è stata predisposta un'apposita zona per le misurazioni e le lavorazioni meccaniche. Gli spazi disponibili nel laboratorio di Via Paolo Emilio vanno a completare quelli già disponibili presso la sede di Prato e che vengono descritti nella sezione successiva.

Area Meccanica
Fig. 6 - Area Meccanica

La strumentazione disponibile presso la sede di Via Paolo Emilio comprende:

  • Banchi da lavoro;
  • Tornio parallelo;
  • Trapano-Fresa a Colonna;
  • Smerigliatrice combinata;
  • Troncatrice;
  • Durometro;
  • Stampante 3D WASP;
  • Scanner 3D USB Sense;
  • Minifresa multiutensile;
  • Saldatrice ad inverter.

Accesso ai laboratori e informazioni

L'accesso al laboratorio è consentito nei giorni e negli orari di apertura della sede di Via Paolo Emilio 29 previa autorizzazione da parte del personale preposto ai locali.

Per informazioni sulla struttura, sui corsi attivati e sulle attività in corso all'interno del laboratorio, contattare:

Nome

Qualifica

indirizzo email

telefono

Prof. Enrico Bocci

Coordinatore

e.bocci@lab.unimarconi.it

06-37725268

Stefano Innocenti

Tecnico

s.innocenti@lab.unimarconi.it

06-37725341

Per informazioni specifiche sulle possibilità di tesi sperimentali all'interno del laboratorio, contattare il docente di interesse per conoscere le sperimentazioni in corso.