Università degli Studi Guglielmo Marconi

Scheda Docente

Simone Pisano

Ricercatore a tempo determinato
Università degli Studi Guglielmo Marconi

 

Titolo di studio:
Dottorato di ricerca in Linguistica Generale, Storica, Applicata, Computazionale e delle Lingue Moderne XX ciclo presso l’Università di Pisa.

Laurea Magistrale in Lettere  Classiche (vecchio ordinamento) conseguita presso l’Università di Pisa.

 

Attività didattica:

Docente di “Linguistica Sarda” presso il corso FILS  (Formazione Insegnanti in Lingua Sarda) dell’Università di Cagliari per i docenti delle province di Oristano e Sassari (dal 2013).

Docente a contratto di “Filologia Romanza” presso il Dipartimento di “Scienze Umanistiche e sociali” (2012-2013)

Assegnista di Ricerca per il progetto di ricerca dal titolo “Studio Linguistico preliminare a una nuova edizione critica del condaghe di San Pietro di Silki”, Università di Cagliari (2012-2013)

Docente a contratto di “Filologia Romanza” presso il Dipartimento di “Scienze Umanistiche e sociali”, Università di Cagliari (2012-2013)

Docente di Linguistica Sarda nei corsi di alta formazione con ID 9428 sede Sanluri e ID 9186 sede Cagliari denominati “Specializzazione in promozione e valorizzazione della Lingua Sarda”, finanziato nell’ambito POR 2007/2013 dalla Regione Autonoma della Sardegna (2012)

Collaboratore alla cattedra di Glottologia e Glottologia e Linguistica della Sardegna presso la facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Sassari (2010-2011)

Revisore per conto del progetto DÉRom (Dizionario Etimologico delle Lingue Romanze) direttori Eva Buchi (Nancy) e Wolfgang Schweickard  (Saarbrücken), Università di Nancy (Francia) e Saarbrücken (Germania)

Docente a contratto di Lessicografia Italiana e di Filologia Romanza presso il Corso di Laurea di Informatica Umanistica (Interfacoltà), Università di Pisa (2009-2010)

Docente a contratto di Glottologia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Sassari (2008-2009)

 

Pubblicazioni:
“Marche di genere nella sesta persona del verbo ‘essere’: il caso di Sèneghe (Oristano)” in Lingua e Stile 58, Dicembre 2013, pp. 285-295.

“Conservatorismo e innovazione nella varietà di Ovodda (Nuoro)”, in Patrizia Del Puente (a cura di), Dialetti: per parlare e parlarne, Atti del II Convegno Internazionale di Dialettologia- Progetto A.L.Ba., EditricErmes, Potenza,2012,pp. 225-238.

“Il cognome in Sardegna: riflessioni storico-linguistiche” in A. Addobbati, R. Bizzocchi, G. Salinero (a cura di), L’Italia dei cognomi: l’antroponimia italiana nel quadro mediterraneo,Pisa University Press, Pisa, 2012, pp. 379-397.

Il sistema verbale del sardo moderno: tra conservazione e innovazione, volume, Edizioni ETS, Pisa, 2012.

“Onomastica, valori tradizionali e identità sessuale in Marianna Sirca di Grazia Deledda: qualche riflessione” in Il Nome  nel testo 14, 2012 (ma 2013), pp. 320-335.

“Considerazioni preliminari sulla morfologia verbale del condaghe di San Pietro di Silki” in Bollettino di Studi Sardi 5, 2012, pp. 119-130.

Recensione a Alessandro De Angelis (2008, a cura di); “I dialetti meridionali tra arcaismo e interferenza (Atti del convegno internazionale di Dialettologia, Messina 4-6 Giugno 2008), Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani (supplemento al bollettino), 16, 2008, pp. 350” in L’Italia Dialettale 71, 2010 (ma 2011), pp. 219-239.

“Ancora sul futuro e il condizionale: casi particolari nella Sardegna centro-meridionale” in Bollettino di Studi Sardi 4, 2011, pp. 105-110.

“Esiti fonosintattici e desinenze verbali in alcune varietà sarde: verso la confluenza delle desinenze di seconda e terza singolare -S e -T?”, in Patrizia Del Puente (a cura di), Dialetti: per parlare e parlarne, Atti del I Convegno Internazionale di Dialettologia-Progetto A.L.Ba., EditricErmes, Potenza, 2010, pp. 175-190.

“Il congiuntivo imperfetto etimologico in alcune varietà sarde moderne” in Geolinguistique 12, 2010, pp. 130-162.