Università degli Studi Guglielmo Marconi

Scheda Docente

CLAUDIO ROSSANO

Professore straordinario

Università degli Studi Guglielmo Marconi

CURRICULUM SINTETICO

Docente di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Economia della Luiss.
Professore Ordinario di Istituzioni di diritto pubblico (I Cattedra) della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi "La Sapienza" di Roma.
Assistente di Diritto costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Napoli dall’1.2.1963.
Vincitore di borsa di studio della Von Humboldt Stiftung, dal 1965 al 1967 effettua ricerche scientifiche sotto la direzione del prof. E. Forsthoff presso l’Università di Heidelberg nella Repubblica federale tedesca, che frequenta peraltro fino al 1972.
Ottiene la libera docenza in Diritto costituzionale nella sessione 1966-67 all’unanimità.
Professore incaricato di Diritto costituzionale italiano e comparato presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Perugia dal 1967 al 1974 e di Istituzioni di diritto pubblico dal 1974.
Vincitore (primo della terna) e all’unanimità dei voti del concorso a cattedra universitaria (Diritto costituzionale bandito dall’Università di Cagliari) nel febbraio 1972, viene chiamato all’unanimità a ricoprire la cattedra di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Perugia dall’1.11.1972. Professore ordinario dall’1.11.1975.
Viene chiamato a voti unanimi alla cattedra di Dottrina dello Stato della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Napoli dall’1.11.1974, e quindi alla cattedra di Istituzioni di diritto pubblico della medesima Facoltà dall’1.11.1977.
Nel 1981 viene chiamato con voto unanime alla Cattedra di Istituzioni di diritto pubblico della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Roma "La Sapienza", ove insegna tuttora.
Autore di monografie, saggi, articoli, note e osservazioni a sentenze, recensioni in materia di Diritto costituzionale, amministrativo, regionale, pubblico dell’economia. Relatore a Convegni di studio in Italia e all’estero. Membro varie volte di commissioni giudicatrici di concorsi a cattedre universitarie e per la nomina a professore ordinario.